Imbarazzo da primo appuntamento? Ecco come uscirne indenni

Imbarazzo, disagio, vergogna e voglia di scappare a gambe levate. È normale, ci siamo passati tutti e non ti nascondiamo che prima o poi potrebbe capitare anche a te, che alla fine, magari a distanza di un po’ di tempo tornerai a pensarci e la prenderai con filosofia, facendoti una gran bella risata. Eh sì, stiamo parlando di qualsiasi momento imbarazzante che immagini potrebbe capitare durante il primo appuntamento, tuttavia ti ricordiamo che nessuno è perfetto, quindi non preoccuparti e pensa invece a come rimediare alla situazione prima che sia troppo tardi. Concentrati sugli aspetti più concreti, tipo cosa indossare o dove andare, ed evita di pensare a ciò che potrebbe andare storto nel corso della serata. Come queste cose, ad esempio.

Numero 1. Cosa mangiare?

Se hai optato per una cena fuori, fai attenzione a tutto ciò che mangerai che potrebbe darti fastidio nel corso della serata. Intollerante al lattosio? Evita i formaggi o il gelato. Adori la cucina etnica speziata e saporita? Ecco, vacci piano o gli odori provenienti dalla tua bocca potrebbero sopraffare ogni buon proposito a starti vicino. Aglio, cipolla… Be’, sai cosa fare. Prediligi una scelta semplice e che non comprometta il resto della serata, quindi cerca di essere moderato anche con le bibite gassate!

Numero 2. Quei silenzi…

Una tra le eventualità più frequenti al primo appuntamento è il non aver argomenti di cui parlare e un silenzio prolungato può diventare davvero imbarazzante per entrambi. Prima di farsi prendere dal panico, prendi una bella boccata d’aria e tira fuori la prima cosa che ti viene in mente: per quanto possa essere stupida o senza senso, servirà per una giusta causa.

Numero 3. Chi tira fuori il portafoglio?

La cena è finita, siete stati bene, ma è arrivato il momento di pagare. Il pagamento del conto generalmente dovrebbe spettare all’uomo, ma in effetti al giorno d’oggi le cose sembrano essere cambiate. L’unica cosa da evitare è il siparietto “pago io-paghi tu”: nulla di più imbarazzante. Quindi se sei un ragazzo, ti consigliamo di offrire la cena al tuo partner: a prescindere di come sia andato il tuo primo appuntamento, si tratta pur sempre di una sorta di legge non scritta. Se invece sei una ragazza e ci tieni a sentirti emancipata e indipendente, metti subito in chiaro la questione: il tuo lui ne rimarrà di certo sorpreso.

Numero 4. Ritardatari cronici

Dai, per il tuo primo appuntamento cerca di essere in orario: sappi che non c’è una seconda occasione per fare una buona prima impressione. Se invece ad essere in ritardo è il partner, abbi il buon gusto di non farglielo notare: lui o lei si sentiranno già a disagio e il rimarcare la situazione non farebbe altro che produrre ancora più imbarazzo.

Numero 5. Il bacio della buonanotte

Un’altra tra le classiche situazioni di imbarazzo. La serata è stata perfetta e ora siete sotto casa prima di rientrare. Bene… Bacio sì o bacio no? Di sicuro non è semplice dire cosa va fatto in questi casi: di certo sarà un momento di forte disagio per entrambi, ma forse la cosa migliore da fare è sgomberare la testa e lasciarsi trasportare dalla situazione. Bonus.

Numero 6. Un appuntamento da dimenticare

Hai conosciuto online una persona che sul web ti aveva fatto impazzire, ma poi al momento del primo appuntamento ti accorgi che lui o lei diciamo che non è proprio ciò che ti aspettavi. E allora cosa fare quando la voglia di fuggire il più lontano possibile ti tenta sin da quando è iniziata la serata? Il nostro consiglio è quello di cercare di resistere fino alla fine dell’appuntamento, almeno per una sorta di gentilezza nei confronti della persona che è uscita con te. Nel frattempo pensa a quella che potrebbe essere la soluzione più indolore per declinare un secondo invito ad uscire con te!

Tags